Le Investigazioni per Affidamento, Controllo e Tutela dei Minori si collocano in un quadro familiare di Separazioni e Divorzi che negli ultimi anni è aumentato in modo esponenziale. Ed è proprio in questo tipo di contesti che le discussioni, le liti ed i disaccordi tra le due parti genitoriali sull’Affidamento, il Controllo e la Tutela dei figli sono sempre più frequenti e non risolvibili, se non con l’intervento di un giudice. Entrambi i genitori hanno pari diritti e pari doveri nei confronti della prole, a meno che una delle due parti venga ritenuta – per un motivo o per un altro – non idonea per l’educazione e il mantenimento dei propri figli.

A tal proposito, è importante non commettere errori proprio nelle prime fasi di un Divorzio o Separazione, in cui bisognerà affidarsi a chi di competenza per la raccolta di materiale probatorio da presentare in tribunale sull’Affidamento, il Controllo e la Tutela dei Minori.

Prove che dovranno avere il valore di veri e propri documenti da utilizzare in sede giudiziale, per dimostrare comportamenti scorretti o poco consoni del genitore (anche se già affidatario) che non adempie ai propri doveri nei confronti dei figli. Solo attraverso validi risultati di indagini e investigazioni private si potrà richiedere al tribunale dei minori l’Affidamento, il Controllo e la Tutela del minore stesso.

Cosa sono le Investigazioni per Affidamento, Controllo e Tutela Minori

Le Investigazioni per Affidamento, Controllo e Tutela dei Minori sono delle Indagini Private volte ad appurare l’idoneità o meno del genitore, qualora ci sia già stata una sentenza per Affidamento; oppure, preventivamente, a raccogliere prove al riguardo, da presentare poi davanti ad un giudice del tribunale minorile prima che emetta la sentenza.
Le Investigazioni per Affidamento, Controllo e Tutela dei Minori si concretizzano producendo rapporti scritti in linguaggio legale e raccogliendo materiale audio-visivo (foto e video), in seguito al pedinamento del coniuge in esame, nei momenti e nelle situazioni in cui si verifichi il comportamento scorretto nei confronti del minore, che si vuole documentare.

Quali sono gli obiettivi delle Investigazioni per Affidamento, Controllo e Tutela Minori

Le Investigazioni per Affidamento, Controllo e Tutela Minori hanno come obiettivo ultimo quello di far ottenere in tribunale, al genitore che si rivolge all’Istituto di Investigazioni EUROPOL®, l’affidamento dei propri figli. Questo tipo di indagini sono finalizzate a dimostrare, ad esempio, il mancato adempimento dei doveri da parte di uno dei due genitori, la non idoneità dei luoghi in cui far crescere i figli, le circostanze e le persone frequentate: in poche parole, tutto ciò che può essere una risorsa valida in fase di giudizio in caso di Affidamento.

Chi può richiedere un’Investigazione per Affidamento, Controllo e Tutela Minori

A richiedere un’Indagine per Affidamento, Controllo e Tutela Minori potrà essere un individuo, uomo o donna che sia, che stia per intraprendere una causa di Separazione o Divorzio in presenza di figli minori.

Il richiedente potrà essere anche una persona che, già separata o divorziata, voglia far cambiare la sentenza di Affidamento emessa dal tribunale dei minori a suo favore, volendo presentare prove valide che dimostrino le sue ragioni, riguardo comportamenti scorretti e diseducativi dell’ex coniuge nei confronti dei figli minori. Inoltre, potranno avvalersi dei nostri servizi tutti i genitori che notino cambiamenti anomali nel comportamento dei propri figli e che reputino necessario l’intervento esterno di chi di competenza, per appurarne le cause.

Investigazioni per Affidamento, Controllo e Tutela Minori: Richieste Frequenti

I servizi più frequenti, richiesti nell’ambito delle Investigazioni per Affidamento, Controllo e Tutela dei Minori, sono finalizzati alla raccolta di prove valide in sede giudiziale. Gli ambiti per cui vengono impiegati sono:

  • Verifica ed accertamento dell’idoneità di luoghi, persone e circostanze per avere diritto all’Affidamento del/dei minore/i (Legge 54/06).
  • Controllo Minori: investigazioni specifiche sui rischi derivanti da cattive Frequentazioni, Dipendenza da sostanze stupefacenti, abuso di Alcol, Gioco d’Azzardo, uso improprio di internet, Prostituzione Minorile).
  • Tutela dei Minori: indagini Anti Pedofilia (anche in ambito familiare), Molestie e/o Maltrattamenti, Investigazioni (soprattutto in ambito scolastico) Anti Bullismo.

Investigazioni per Affidamento, Controllo e Tutela Minori: Case History

Investigazione per Affidamento Minori:
Verifica dell’idoneità dei luoghi

Il sig. Roberto*, operatore sanitario in una clinica privata, chiedeva al Nostro Istituto di Investigazioni di accertare che il proprio figlio di 10 anni, dato in Affidamento alla ex moglie solo
nei fine settimana, venisse condotto sul posto di lavoro della stessa fino a tarda ora. La signora in questione è infatti dipendente di un hotel nella periferia di una grande città, in cui lavora come receptionist nelle ore notturne dei fine settimana. Le nostre indagini hanno dimostrato che non solo il bambino dormisse su un divano in attesa che la madre terminasse il proprio turno, ma anche che – dopo il lavoro – madre e figlio dovessero servirsi dei mezzi pubblici notturni – si sa, mal frequentati in quelle fasce orarie – per rientrare nella propria abitazione.

Investigazione per Controllo Minori:
Cattive Frequentazioni, Dipendenza da stupefacenti

I sig. Rossi* notavano un cambiamento, nel giro di pochi mesi, nel comportamento in casa della loro figlia maggiore, appena sedicenne. Ma il campanello d’allarme che li ha fatti rivolgere al Nostro Istituto Investigativo è stato il richiamo del dirigente scolastico per la cattiva condotta della figlia a scuola. Nervosismo, apatia e scontrosità sono spesso sintomo di disagio e non sono solo ascrivibili ai cambiamenti ormonali che riguardano gli adolescenti. Difatti, con le nostre indagini, abbiamo portato a galla una situazione che, se sfuggita di mano, avrebbe potuto far perdere irrimediabilmente la possibilità di recuperare la minore: da qualche mese, infatti, la suddetta aveva intrapreso la frequentazione di una compagnia di altri adolescenti poco raccomandabili che l’avevano iniziata all’uso di sostanze stupefacenti. Grazie al nostro lavoro, i genitori sono potuti intervenire per tempo, allontanado la propria figlia da queste compagnie fuorvianti e intervenendo con tipologie di recupero mirate.

(*) Per tutelare al meglio la privacy dei nostri clienti sono stati utilizzati dei nomi di fantasia.